Associazione Interprofessionale Bassanese

Siamo un’associazione tra iscritti a professioni intellettuali operanti o residenti nel bassanese, riconosciute in appositi Ordini o Albi, denominata A.I.B.
Fondata nel 1985, l’attività dell’Associazione consiste nello sviluppare rapporti interprofessionali tra vari professionisti con finalità culturali, benefiche e ricreative.
Tali scopi si realizzano attraverso riunioni periodiche con conferenze ed incontri con altre associazioni ed istituzioni. Vengono favoriti contatti con le Pubbliche Amministrazioni e vengono realizzati obbiettivi culturali attraverso studi e pubblicazioni.
L’Associazione è a carattere apolitico.

Una sera all’ AIB, a cura Giandomenico Cortese 

“L’infinito viaggiare”. Forse è un desiderio che sfiora l’utopia.

Ma sono proprio le utopie ad infondere energia creativa, spinte vitali, fantasiose disponibilità per coraggiose avventure.

Avevo rafforzato quest’idea, qualche anno fa, quando i dirigenti dell’AIB, l’Associazione Interprofessionale Bassanese mi avevano coinvolto nell’impegno a scrivere un testo, la “storia” dei suoi primi 25 anni di attività, quella tensione – come si leggeva nello statuto costitutivo – a “sviluppare i rapporti tra i professionisti iscritti ai vari Ordini al fine di raggiungere una maggiore coesione ed unità di intenti culturali e sociali per migliorare la comunità” nella quale tutti noi siamo chiamati ad operare. Era stato un viaggio nel tempo e nei fatti, nella condivisione di un progetto sempre più allargato…  leggi di più.

Il Consiglio Direttivo 

Il Consiglio viene nominato dall’Assemblea ed è composto da sette soci. A tale Consiglio sono conferiti il potere di programmazione delle attività, la valutazione per l’ammissione o l’esclusione dei soci, e la predisposizione del bilancio consuntivo e preventivo.
Il Consiglio Direttivo dura in carica due anni.

Comunichiamo che in data 21 marzo 2018 si sono svolte le elezioni per il nuovo consiglio direttivo dell’AIB “Associazione interprofessionale Bassanese”.

Il Consiglio Direttivo in carica per il biennio è composto da:

  Presidente:

  Emiliano Zancuoghi

  Vice Presidente:

  Giorgio Strapazzon

  Segretario:

  Vittorio Gobbi 

  Tesoriere:

  Piergiorgio Xamin
  Cerimoniere:

  Bruno Bassetto

  Consigliere:

  Enrico Todesco

  Consigliere:

  Corrado Ramina

 

Area Riservata