Sarà nostro ospite la Dott.ssa Chiara Casarin, nuova Direttrice del Museo di Bassano del Grappa

Che ci intratterrà sulla “Politica culturale del Museo per i prossimi anni”

 

razzo museo Bassano

Un missile, con figure di Santi, precipitato nel Chiostro del Museo Civico di Bassano. L’opera di Antonio Riello, artista di fama internazionale, inaugura il “nuovo corso” della gestione museale della direttrice Chiara Casarin

 

Ristorante  Contarini”

Campolongo sul Brenta

 

 

a cura del Dott. Alferio Crestani e del Dott. Vittorio Gobbi.

L’ AIB ha sempre avuto una particolare attenzione per le problematiche della città di Bassano, in particolare verso la cultura con un rapporto privilegiato per il Museo.

Fra gli interventi culturali sponsorizzati in città ricordiamo il restauro della tela. “Le chiavi di San Pietro” in Santa Maria in Colle, durante la presidenza di Gianfranco Baggio, il restauro dell’affresco “La Madonnetta delle carceri”. Le meridiane nella facciata del municipio; per quanto riguarda il Museo ha effettuato il restauro di alcuni quadri. Inoltre l’associazione non ha mai mancato di visitare le varie mostre organizzate nei locali del museo da ultimo quella di Bonaldi sotto la guida della direttrice precedente.

Ha inoltre accolto con molto favore la nomina della nuova direttrice, la giovane e appassiona Chiara Casarin, che ha voluto avere ospite in una vivace e partecipata riunione presso il  ristorante Contarini.

Nella sua relazione, la direttrice ha evidenziato la volontà di adoperarsi per far conoscere il museo innanzitutto ai bassanesi  nonché mettersi in rete con altre realtà museali in particolare con Verona e Possagno. Una particolare passione ha rilevato verso l’arte moderna  dimostrando un  particolare orgoglio  per la recente esposizione nel giardino del Museo dell’opera di Antonio Riello, artista della nostra zona, denominata”Ex voto per il chiostro di San Giovanni”costituita da un missile di dimensione naturale con riportato un affresco di Tiepolo invitando i soci a visitarlo. Serata ben partecipata e piacevole.

19 Ottobre 2016 – Politica culturale del Museo per i prossimi anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *